VIV@VOCE

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

ACADEMY SOCCER SAVA - SCUOLA CALCIO MILAN

E-mail Stampa PDF

…dietro a un campione c’e’ prima un bimbo con le sue passioni e l’amore per i suoi sogni…

ACADEMY SOCCER SAVA -

SCUOLA CALCIO MILAN

 

Pronto “il progetto” che coniuga l’impegno scolastico con quello sportivo, abbinando la formazione dello studio all’attività dell’Accademia calcio e presentando il piano di studi finalizzato alla specializzazione motoria, sportiva e all’organizzazione e gestione dello sport del calcio.
Il vice presidente D’Alessio Gianfranco dell’ ACADEMY SOCCER scuola Calcio MILAN ha inizialmente presentato il progetto, chiarendo che l’offerta formativa del settore sportivo non comprometterà la carriera scolastica ed ha poi illustrato le finalità dell’affiliazione alla società sportiva professionistica.

” L'idea di questo progetto, intende rendere concreti valori quali l' unicità dell'esperienza calcistica , la tutela e la protezione dei ragazzi , la professionalità dello staff , il divertimento dei ragazzi , ma anche la loro crescita sportiva, l’Academy soccer SAVA è un vero piccolo mondo in cui far diventare innanzitutto uomini e poi giocatori i ragazzi che la frequentano”, la filosofia che deve animare questo progetto è la voglia di mettersi in gioco e migliorarsi giorno dopo giorno. L’iniziativa si articola su una filiera formativa che inizia dall’elementare e finisce con il liceo.

Con questa iniziativa, l’Accademia calcio ha deciso di avviare una collaborazione con il Milan per tutelare i talenti sportivi attraverso un progetto formativo e di cultura sportiva che unisce, valorizza e raccorda tante differenti attività.
L’iniziativa, ha come intento quello di utilizzare il calcio come strumento formativo interdisciplinare.

La societa’ così composta;

Il presidente – Mr Coletta Gaetano ex calciatore professionista

Il vice Presidente - D’Alessio Gianfranco responsabile marketing e eventi.

Il coordinatore dei preparatori atletici - Istr. Scaglioso Giorgio (matricola nazionale COVERCIANO 97).

Pedagogista clinico – dott.ssa Barbara Bisci.

Il programma della Milan Academy prevede la realizzazione di periodici corsi di formazione e seminari rivolti a tutti gli allenatori delle società affiliate, che verranno, così, aggiornati su tutte le componenti che determinano la qualità dell’area tecnico-tattica oltre che sugli argomenti riguardanti gli aspetti psico-socio-pedagogici inerenti al gioco del calcio.

 

Il progetto sta vivendo in questo momento un forte processo di ampliamento. Con l’obiettivo ambizioso di essere presente in modo capillare su tutto il territorio nazionale, la società rossonera ha, ad oggi, siglato più di 150 accordi per la nascita di altrettante Scuole Calcio con società che hanno voluto unire il loro nome a quello dell’A.C. Milan, da sempre sinonimo di qualità, successo e stile.

L'attività delle Scuole Calcio Milan è volta ad offrire alle Società affiliate i mezzi e le conoscenze necessarie per permettere ai propri giovani un corretto avviamento al calcio attraverso occasioni di gioco costruttive dal punto di vista fisico e morale.

L’obiettivo è quello di incrementare ulteriormente il numero di affiliazioni fino a 130/150 nel 2011, senza però perdere di vista l’attenzione verso la formazione dei tecnici delle società coinvolte - ha spiegato Filippo Galli, Responsabile del Settore Giovanile rossonero - Un progetto che da questa stagione, non solo prevederà un sostanziale aumento del numero delle società, ma sarà caratterizzato dalla ricerca costante della qualità unita a un ripensamento di tutta l’attività che avrà una forte connotazione tecnica per rendere le Scuole Calcio dei bacini importanti di scouting dove cercare talenti che possono entrare a far parte della famiglia rossonera”.

Un progetto interdisciplinare

La mission è infatti quella di creare un bacino di oltre 20/25.000 piccoli calciatori attraverso un progetto interdisciplinare che coniughi l’aspetto organizzativo a quello della valorizzazione e della scoperta dei giovani talenti.
Per quanto riguarda la formazione e l’insegnamento è stata appositamente creata un’esperta e affiatata squadra di specialisti  che aiuteranno le singole società nello sviluppo del proprio lavoro.
Particolare attenzione ed enfasi saranno poste anche agli aspetti psico-socio-pedagocici, che insieme all’area tecnico-tattica e condizionale, costituiranno le materie principali dei corsi di formazione e dei seminari destinati a tutti gli allenatori delle società affiliate. In questo ambito fondamentale sarà l’apporto del Settore Giovanile A.C. Milan che, avvalendosi della frequente presenza dei propri allenatori sui campi delle Società, garantirà un costante controllo sull’attività sportiva.

La Direzione Marketing del Milan, invece, con la sua decennale esperienza nell’organizzazione di grassroot e attività per i giovani, garantirà i supporti di marketing e logistici oltre ad un’adeguata copertura di comunicazione. “E’ un progetto in cui abbiamo sempre creduto, ancor prima che la funzione di scouting diventasse predominante

- Il MILAN ha sempre puntato a offrire un prodotto di qualità, un progetto che permettesse alle famiglie di far crescere i propri figli in un ambiente sano e divertente in modo che le persone percepissero il Milan, non solo come una squadra di calcio di successo, ma anche come sinonimo di assoluta qualità. Credo che ci siamo riusciti e oggi il progetto, oltre ad avere una funzione ludica, attraverso l’interazione con il Settore Giovanile, ha anche una funzione di scouting. In questo il marketing cerca di essere un dipartimento di servizio. Per quanto riguarda la Comunicazione, gli sforzi non saranno solo rivolti all’esterno ma tanto sarà fatto, attraverso un portale internet dedicato, per migliorare la comunicazione tra il Milan e tutte le Scuole Calcio rossonere e permettere un efficiente canale di scambio di informazioni”.

Milan lab

Nel progetto sarà coinvolto anche Milan Lab che metterà a disposizione delle Scuole Calcio le proprie conoscenze attraverso strumenti, programmi e metodologie ad hoc che permetteranno la raccolta di dati che serviranno, innanzitutto, a monitorare il benessere fisico dei ragazzi per prevenire, tra l’altro, malattie cardiovascolari, biomeccaniche e metaboliche, così da poter offrire anche ai genitori un nuovo servizio a grande valore aggiunto.

Iniziative

Non mancherà inoltre l’aspetto ludico, fondamentale per il coinvolgimento attivo e l’adattamento dei bambini: verranno infatti organizzate manifestazioni come la Friendship Cup, il prestigioso torneo di calcio giovanile internazionale organizzato dall’AC Milan, e inviti allo Stadio San Siro per seguire le partite di campionato della prima Squadra.

 

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Novembre 2011 05:18